X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 10 aprile 2021 - Aggiornato alle 6.00

ECONOMIA & SOCIETÀ

Emesso il primo Btp green

I Green Bond sono obbligazioni le cui somme raccolte vanno impiegate per progetti che producano effetti benefici a livello ambientale e climatico

/ Stefano PIGNATELLI

Giovedì, 4 marzo 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il Tesoro ha lanciato ieri il suo primo Btp green raccogliendo una forte domanda da parte degli investitori istituzionali dato il crescente appeal degli asset legati all’ambiente. Dopo aver ottenuto ordini per oltre 80 miliardi, Via XX settembre ha fissato la size del titolo, con scadenza aprile 2045, a 8,5 miliardi di euro. Il rendimento è stato fissato a 12 punti base sul Btp marzo 2041, cedola 1,8%.
Con questa emissione “verde”, Roma si aggiunge a diversi altri membri del blocco Ue, come Francia, Germania e Olanda. Il lancio, programmato da tempo, avviene a poco meno di venti giorni dall’insediamento del nuovo Esecutivo Draghi, che ha scelto di puntare in particolar modo sul mondo green, anche con la creazione di un nuovo ministero per la “Transizione ecologica”.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU