ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / PROCEDURE CONCORSUALI

Disciplina applicabile ai contratti di leasing nel fallimento non retroattiva

Le Sezioni Unite hanno analizzato gli effetti sui contratti risolti prima dell’intervento normativo di cui alla L. 124/2017

/ Tommaso NIGRO

Giovedì, 1 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Cassazione, questa volta nella sua composizione a Sezioni Unite, torna definitivamente a occuparsi del contratto di locazione finanziaria dando soluzione a un contrasto presente negli indirizzi di legittimità, in particolare analizzando, in sede concorsuale, gli effetti sui contratti risolti antecedentemente l’intervento normativo di cui alla L. 124/2017.

Nella vicenda presa in esame la società concedente si era avvalsa della clausola risolutiva espressa e, conseguentemente, il Tribunale adito aveva riconosciuto, con interpretazione analogica, l’astratta possibilità di richiedere “soltanto un equo compenso per l’uso della cosa” ex art. art. 1526 c.c., procedendo poi a compensarlo con il maggiore incasso dei canoni pregressi pagati e rigettando la domanda per

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU