ACCEDI
Mercoledì, 24 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Tommaso NIGRO

Dottore commercialista e revisore legale, commissario giudiziale

AMBITI DI RICERCA /
CRISI E RISANAMENTO D’IMPRESA

IL CASO DEL GIORNO 30 marzo 2024

Nella composizione negoziata verifica di coerenza dell’esperto diversificata

Le funzioni assegnate all’esperto nel complesso percorso della composizione negoziata risultano molteplici, coinvolgendo diversi profili che vanno dalla c.d. “facilitazione delle trattative” fino a giungere alla sollecitazione delle proposte, ...

IL CASO DEL GIORNO 23 marzo 2024

Nella composizione negoziata proroga dell’incarico per recuperare i creditori incerti

In materia di composizione negoziata merita un approfondimento il comma 7 dell’art. 17 del DLgs. 14/2019, in base a cui “l’incarico può proseguire per non oltre centottanta giorni quando tutte le parti lo richiedono e l’esperto vi acconsente, oppure ...

IL CASO DEL GIORNO 9 marzo 2024

Vendite giudiziali con relazione di stima informatica «standardizzata»

Il riformato sistema delle vendite effettuate all’interno della procedura di liquidazione giudiziale e, per effetto del richiamo contenuto nell’art. 275 del DLgs. 14/2019, anche nel novero delle cessioni da realizzarsi nel perimetro della procedura ...

IMPRESA 4 marzo 2024

Abbandono dei beni nella liquidazione controllata senza regole certe

Nel novero della “liquidazione controllata del sovraindebitato” merita attenzione la questione della derelizione dei beni, che non appare affatto regolamentata. Uno spunto di interesse offre la lettura di una recente giurisprudenza di merito (Trib. ...

IL CASO DEL GIORNO 23 febbraio 2024

Proroga dei termini se il ricorso per aprire la liquidazione giudiziale è infondato

Nel novero degli strumenti di regolazione della crisi continua a rivestire un ruolo centrale, anche nel nuovo assetto recato dal DLgs. 14/2019, il c.d. “ricorso prenotativo” che alberga ora nella disposizione di cui all’art. 44 del DLgs. e che, ...

IMPRESA 19 febbraio 2024

Risanamento nella composizione negoziata dai contorni incerti

L’istituto della composizione negoziata trova il suo fondamento nella disposizione recata all’art. 12 del DLgs. 14/2019 (CCII) a mente del quale l’imprenditore commerciale e agricolo, al fine di garantire la soluzione della sua crisi, può chiedere la...

IMPRESA 8 febbraio 2024

Credito del professionista per gli onorari ante liquidazione giudiziale non prededucibile

La liquidazione dei compensi agli ausiliari della procedura, in particolare dei legali officiati nei giudizi, pone una duplice tematica esaminata e risolta dalla giurisprudenza di legittimità (Cass. n. 27586/2023). La questione che è giunta al ...

IL CASO DEL GIORNO 13 gennaio 2024

Due ipotesi di proroga dell’incarico dell’esperto nella composizione negoziata

Nell’ambito della composizione negoziata un ruolo di rilievo, anche per le responsabilità che si profilano a carico dell’esperto, riveste la disposizione di cui all’art. 17 comma 7 del DLgs. 14/2019 (CCII) che, nel delimitare l’oggetto e il perimetro...

IL CASO DEL GIORNO 6 gennaio 2024

Niente interruzioni per la proroga delle misure protettive

Nel contesto della composizione negoziata trovano ingresso, su richiesta dell’imprenditore, le misure protettive che, al di là di ulteriori aspetti già trattati (si veda “Incerta la procedura di conferma delle misure protettive nella composizione ...

IMPRESA 7 dicembre 2023

Incerta la procedura di conferma delle misure protettive nella composizione negoziata

La composizione negoziata della crisi, a matrice prettamente stragiudiziale, trova una parentesi incidentale giurisdizionalizzata allorquando il debitore formula, ai sensi dell’art. 18 comma 1 del DLgs. 14/2019 (CCII), la richiesta di misure ...

1 2 3 ... 11 >

TORNA SU