X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 settembre 2021 - Aggiornato alle 11.50

CONTABILITÀ

Gestione patrimoniale di titoli con rilevazione contabile differenziata

È possibile rilevare analiticamente ciascun titolo oppure soltanto il valore della gestione complessiva

/ Luigi PUDDU, Christian RAINERO e Alessandro MIGLIAVACCA

Mercoledì, 2 giugno 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’investimento in un portafoglio di strumenti finanziari viene sovente affidato a un gestore patrimoniale o intermediario finanziario (c.d. “gestione individuale di portafogli” o “gestione patrimoniale”), che può proporre diversi modelli di gestione:
- gestione personale (regime della “dichiarazione”);
- gestione in regime di “risparmio amministrato”;
- gestione in regime di “risparmio gestito”.

Nella gestione personale, l’investitore tiene a suo carico tutti gli adempimenti di amministrazione e di gestione, ivi compresi gli adempimenti di natura fiscale, dichiarando i redditi e le perdite fiscali generate dalla gestione nella propria dichiarazione dei redditi.

Il regime del “risparmio amministrato”, invece, riguarda

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU