X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 28 settembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

INIZIATIVE DI CATEGORIA

Rinnovata la partnership tra CNDCEC e SACE

/ REDAZIONE

Martedì, 29 giugno 2021

x
STAMPA

Rafforzare le competenze specifiche dei commercialisti in materia di internazionalizzazione, in modo da poter offrire consulenze mirate alle aziende, in particolar modo PMI, che intendono fra crescere il proprio business in Italia e all’estero. Con questo obiettivo, il Consiglio nazionale di categoria ha deciso di proseguire la collaborazione, avviata nel 2015 e rinnovata nel 2019, con SACE, società del gruppo Cassa Depositi e prestiti specializzata nel settore assicurativo-finanziario e attiva nell’export credit.

Nella giornata di ieri, infatti, il Presidente del CNDCEC, Massimo Miani, e l’Amministratore delegato di SACE, Pierfrancesco Latini, hanno sottoscritto un nuovo protocollo d’intesa. L’accordo prevede l’organizzazione di iniziative formative individuate all’interno delle attività di SACE Education, l’hub formativo di SACE, e avranno come oggetto la crescita sostenibile, la gestione del rischio aziendale e le strategie di internazionalizzazione.

In più, sono previsti tavoli di lavoro congiunti, anche a livello locale, ai quali potranno partecipare, oltre ai professionisti iscritti all’albo, anche i rappresentanti delle piccole e medie imprese clienti, facilitando così il contatto con la Rete di SACE, che conta 14 uffici attivi su tutto il territorio nazionale.

“Quello dell’internazionalizzazione – ha commentato Miani – è un settore sul quale abbiamo molto investito in questi anni. In questo ambito la collaborazione con SACE è per noi un elemento strategico importante, una collaborazione che non a caso ampliamo ulteriormente con l’intesa siglata oggi. I commercialisti italiani vivono quotidianamente al fianco delle imprese e sempre più spesso le accompagnano nei loro investimenti all’estero. Questo accordo punta molto sulla formazione: avere colleghi sempre più e meglio formati favorirà l’ulteriore crescita della nostra professione e delle imprese che assistiamo”.

La medesima soddisfazione è stata espressa anche da Latini, secondo cui la partnership rinnovata e ampliata ieri permette all’istituto di “sostenere da vicino un maggior numero di PMI interessate, dopo un anno particolarmente complesso, a sfruttare a pieno le opportunità dell’export e l’internazionalizzazione per ripartire e crescere”.

“La mission di SACE – ha aggiunto Latini – è di essere al fianco delle aziende italiane, ed è per noi davvero importante poter contare su un partner come il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili che, grazie ai suoi professionisti, raggiunge ogni giorno migliaia di aziende italiane, ne conosce le esigenze specifiche e le supporta nelle loro attività”.

TORNA SU