X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 25 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Fattura della rete di imprese con indicazione del prestatore effettivo

Ai fini delle «detrazioni edilizie» occorre che il servizio sia descritto in modo puntuale e che venga indicato il soggetto che lo ha reso

/ REDAZIONE

Sabato, 25 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risposta a interpello n. 623 di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al trattamento ai fini delle imposte dirette e dell’IVA delle operazioni di “ribaltamento” di costi e ricavi fra una rete di imprese e le imprese c.d. “retiste”, soffermandosi sulle modalità di documentazione del riaddebito dei costi per i lavori edili dalla rete al committente ai fini delle “detrazioni edilizie”.

La società istante rappresenta di far parte di una rete di imprese “mista” con soggettività giuridica, comprendente altre imprese e professionisti, la quale sottoscrive contratti d’appalto e d’opera per la realizzazione di interventi edilizi e assimilati, aventi i requisiti previsti per le detrazioni fiscali.
In ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU