X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 27 novembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Nuove modalità di invio delle istanze al Registro del tirocinio dei revisori legali

/ REDAZIONE

Venerdì, 15 ottobre 2021

x
STAMPA

Sul sito istituzionale della revisione legale (www.revisionelegale.mef.gov.it) è stata pubblicata la notizia dell’aggiornamento di tutte le funzionalità presenti nel portale in modo da rendere possibile l’invio telematico delle istanze di iscrizione prodotte dai soggetti iscritti nel registro del tirocinio delle relazioni annuali e delle altre comunicazioni prodotte dai soggetti iscritti nel Registro del tirocinio.

Si evidenzia che le nuove funzionalità sono rappresentate in un tutorial che sintetizza schematicamente la nuova prassi da seguire. Viene poi resa disponibile una checklist che riepiloga tutti i vari passaggi da seguire per l’iscrizione al Registro del tirocinio.

In particolare, si ricorda ai soggetti interessati di:
- accertarsi che il dominus sia iscritto nella sezione A e che sia titolare di incarichi propri;
- compilare on line la domanda di iscrizione, inclusi i suoi allegati;
- effettuare il versamento del contributo di iscrizione pari a 50 euro, a copertura delle spese di segreteria, mediante bonifico ordinario o PagoPA;
- procedere all’adempimento dell’imposta da bollo, apponendo due marche da 16 euro ciascuna nell’apposita dichiarazione di assolvimento;
- sottoscrivere con il dominus tutti gli allegati mediante firma digitale o autografa allegando copie valide e leggibili dei documenti di identità;
- accertarsi che l’istanza non presenti cause di irricevibilità;
- inviare tutta la documentazione via PEC all’indirizzo: registro.revisionelegale@pec.mef.gov.it.

TORNA SU