X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 30 novembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Aumento gratuito con libertà di scelta delle riserve

/ Gianluca ODETTO

Giovedì, 21 ottobre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

All’atto dell’effettuazione dell’aumento gratuito del capitale, la scelta delle riserve da utilizzare deve essere adeguatamente ponderata, in quanto essa è suscettibile di determinare conseguenze anche molti anni dopo, in sede di successive operazioni sul capitale (o, al limite, all’atto dello scioglimento della società stessa).

Il tema vede coinvolti due distinti profili, quello civilistico e quello fiscale. Per quanto riguarda il primo, occorre rispettare i vincoli posti dagli artt. 2442 e 2481-ter del codice civile, i quali pongono il principio per cui è possibile aumentare il capitale a titolo gratuito “imputando ad esso le riserve e gli altri fondi iscritti in bilancio in quanto disponibili”; si deve, peraltro, ritenere che il riferimento agli “ ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU