Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 4 dicembre 2022

IMPRESA

Piano del consumatore sovraindebitato solo se i debiti sono personali

È inammissibile per debiti che derivano unicamente da attività professionale o imprenditoriale svolta in passato

/ Chiara CRACOLICI e Alessandro CURLETTI

Venerdì, 10 giugno 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Non rientra nella nozione di “consumatore”, come tale abilitato al piano del consumatore di cui agli artt. 7 ss. della L. 3/2012, una persona fisica che abbia svolto in passato attività professionale o imprenditoriale e i cui debiti oggetto di ristrutturazione nella procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento derivino causalmente e unicamente da tale pregressa attività. Tale è il principio espresso dal Tribunale di Torino, nel decreto, emesso in data 24 febbraio 2022, con cui ha rigettato e dichiarato inammissibile la proposta di piano del consumatore presentata, non potendo il ricorrente essere qualificato come consumatore ai sensi dell’art. 6 comma 2 lett. b) della L. 3/2012, come recentemente modificato dall’art. 4-ter del DL 137/2020.

Nel caso di specie, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU