ACCEDI
Giovedì, 20 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Alessandro CURLETTI

IMPRESA 20 giugno 2024

Dubbi sull’utilità per i creditori come requisito per la liquidazione controllata

La sentenza del 3 aprile 2024 della Corte d’Appello di Brescia, in accoglimento del reclamo presentato ex art. 50 del DLgs. 14/2019 (nella sua versione, allo stato, risultante dalle modifiche di cui al primo ed al secondo decreto correttivo) avverso ...

IMPRESA 19 giugno 2024

Imprenditore cessato non consumatore anche se prevalgono i debiti personali

Il Tribunale di Forlì, con il decreto del 5 febbraio 2024, ha dichiarato inammissibile la domanda di apertura della procedura di ristrutturazione dei debiti del consumatore presentata, ai sensi degli artt. 67 ss. del DLgs. 14/2019 (Codice della crisi...

IMPRESA 14 giugno 2024

Valutazione concreta dell’apporto di risorse esterne nel concordato minore

Con il decreto del 31 gennaio 2024, il Tribunale di Ancona ha dichiarato aperta la procedura di concordato minore in continuità promossa da un debitore in stato di sovraindebitamento, ai sensi e per gli effetti degli artt. 74 ss. del DLgs. 14/2019, ...

IMPRESA 10 giugno 2024

L’OCC può curare l’esecuzione del piano di ristrutturazione dei debiti del consumatore

La sentenza con cui il Tribunale di Bologna, il 29 gennaio 2024, ha omologato un piano di ristrutturazione dei debiti del consumatore presentato da un debitore sovraindebitato, ai sensi e per gli effetti degli artt. 67 ss. del DLgs. 14/2019, recante ...

IMPRESA 7 giugno 2024

Il possesso di un’autovettura non per forza blocca l’esdebitazione dell’incapiente

Il decreto con cui il Tribunale di Bologna, il 28 gennaio 2024, ha concesso l’esdebitazione a un sovraindebitato incapiente ai sensi dell’art. 283 del DLgs. 14/2019, (Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza, CCII), nella sua attuale versione ...

IMPRESA 4 giugno 2024

Impermeabilità del credito su pegno rispetto all’esdebitazione dell’incapiente

Il decreto con cui, in data 23 gennaio 2024, il Tribunale di Rimini, pronunciandosi sull’opposizione presentata da un creditore ex art. 283 comma 8 del DLgs. 14/2019, ha confermato, pur con una precisazione, il decreto di esdebitazione di un ...

IMPRESA 3 giugno 2024

Possibile per il liquidatore richiedere il beneficio esdebitatorio

L’art. 43 dello schema di decreto legislativo, recante “disposizioni integrative e correttive al Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza di cui al decreto legislativo 12 gennaio 2019 n. 14”, stando alla bozza circolata, contiene modifiche ...

IMPRESA 31 maggio 2024

Unicità del compenso OCC-liquidatore nella liquidazione controllata

L’art. 41 dello schema di decreto legislativo, recante “disposizioni integrative e correttive al Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza di cui al decreto legislativo 12 gennaio 2019 n. 14”, stando alla bozza circolata, contiene modifiche ...

IMPRESA 29 maggio 2024

Concetto di «risorse esterne» più chiaro nel concordato minore liquidatorio

L’art. 20 dello schema di decreto legislativo, recante “disposizioni integrative e correttive al Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza di cui al decreto legislativo 12 gennaio 2019 n. 14”, stando alla bozza circolata, contiene modifiche ...

IMPRESA 23 maggio 2024

Modifiche in vista per la ristrutturazione dei debiti del consumatore

Lo schema di decreto legislativo recante “disposizioni integrative e correttive al Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza di cui al decreto legislativo 12 gennaio 2019 n. 14”, stando alla bozza circolata, contiene modifiche alle norme (artt...

1 2 3 ... 16 >

TORNA SU