Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 5 dicembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Legittima l’incumulabilità differenziata per la pensione Quota 100

Per la Consulta non viola il principio di uguaglianza il difforme trattamento riservato a redditi di lavoro dipendente e autonomo occasionale

/ Luca MAMONE

Venerdì, 25 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la sentenza n. 234, depositata ieri, la Corte Costituzionale è intervenuta in merito alla disciplina dell’anticipo pensionistico “Quota 100”, dichiarando non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 14 comma 3 del DL 4/2019, laddove prevede la non cumulabilità della predetta pensione anticipata – a far tempo dal primo giorno di decorrenza e fino alla data di maturazione dei requisiti per l’accesso alla pensione di vecchiaia – con i redditi da lavoro dipendente o autonomo, qualunque sia il relativo ammontare, mentre consente il cumulo con i redditi da lavoro autonomo occasionale entro il limite di 5.000 euro lordi annui.

La questione, sollevata dal Tribunale di Trento, risulta di particolare interesse in quanto l’anticipo pensionistico ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU