Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / FISCALITÀ INTERNAZIONALE

Il Regno Unito aumenta l’imposizione sulle persone fisiche e sulle società

Manovra finanziaria anti deficit, con aliquota della Corporation Tax innalzata al 25%

/ Gianluca ODETTO

Mercoledì, 30 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Sostituito il Cancelliere dello Scacchiere e, più in generale, il Governo, pur con una maggioranza parlamentare che fa capo allo stesso partito, il Regno Unito si appresta ad approvare una manovra di bilancio per il 2023 molto diversa da quella prospettata per linee generale dal Growth Plan 2022 presentato dal precedente esecutivo.

La necessità di ridurre il disavanzo, anche in conseguenza di un prospettato periodo di recessione, ha quindi spinto ad accantonare il progetto di tagli fiscali generalizzati in favore di un piano (Autumn Statement 2022) improntato al maggior rigore.

Per quanto riguarda l’imposta sul reddito delle persone fisiche, viene cancellato il progetto che tendeva ad eliminare l’aliquota massima del 45% sullo scaglione di reddito eccedente le 150.000 sterline e ad ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU