ACCEDI
Martedì, 16 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Entro il 25 maggio la dichiarazione dei redditi in Francia per i contribuenti italiani

Scadenza comune a quella dei contribuenti residenti in alcuni Dipartimenti francesi per i modelli presentati on line

/ Gianluca ODETTO

Venerdì, 19 maggio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Scade alle 23,59 di giovedì 25 maggio 2023 il termine per l’invio telematico delle dichiarazioni dei redditi alla Direzione Generale delle imposte francese per i non residenti.

L’adempimento, riferito all’anno di imposta 2022, interessa un numero considerevole di contribuenti italiani con redditi imponibili di fonte francese: tra questi, probabilmente quelli che si riscontrano con maggiore frequenza sono i redditi di natura fondiaria (es. locazioni) o le plusvalenze derivanti dalla cessione di beni esistenti in Francia, ma può anche trattarsi di redditi di lavoro dipendente o autonomo, se non esenti in Francia in virtù delle Convenzioni contro le doppie imposizioni.

In termini generali, come di consueto è prevista una serie di scadenze scaglionate per settimana, le quali dipendono ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU