ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

LAVORO & PREVIDENZA

Inammissibile la riammissione in servizio a tempo parziale

È inadempimento all’ordine di reintegra la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale operata unilateralmente dal datore

/ Giulia CAPRA QUARELLI

Martedì, 6 giugno 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15676 depositata ieri, 5 giugno 2023, si è pronunciata in materia di inadempimento del datore di lavoro all’ordine giudiziale di reintegrazione nel posto di lavoro a seguito dell’annullamento del licenziamento irrogato al dipendente: nello specifico, la parte datoriale aveva riammesso in servizio il lavoratore, disponendo, in via unilaterale, la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno (com’era precedentemente in essere) a tempo parziale, senza previo accordo per iscritto con il lavoratore.

La vicenda traeva origine dal licenziamento intimato al dipendente – e da questi impugnato – per pretesa impossibilità sopravvenuta, a seguito di visita del medico competente e conseguente valutazione di limitata idoneità allo svolgimento ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU