ACCEDI
Mercoledì, 28 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Prorogata opzione donna se scelto il sistema contributivo

Anche per le domande presentate in data successiva al 31 dicembre 2021

/ Giada GIANOLA

Sabato, 8 luglio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il messaggio n. 2547/2023 l’INPS ha comunicato che la previsione eccezionale secondo cui il riconoscimento del diritto alla pensione anticipata c.d. opzione donna di cui all’art. 16 del DL 4/2019 non è precluso dall’esercizio della facoltà di opzione al sistema contributivo senza effetti sostanziali fino al pagamento anche parziale dell’onere del riscatto è stata estesa anche ai casi di presentazione della domanda di accesso alla suddetta pensione anticipata dopo il 31 dicembre 2021, al ricorrere delle medesime condizioni indicate con il messaggio n. 4560/2021.

Dunque, in caso di domanda di riscatto di laurea senza versamento del relativo onere è possibile richiedere l’accesso alla pensione anticipata opzione donna anche se la relativa domanda è stata proposta ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU