ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Versamento dei contributi INPS degli operai agricoli entro il 18 settembre

Esonero del 2% o 3% sulla quota IVS del lavoratore per i primi due trimestri, mentre per il terzo e quarto trimestre si applica l’incremento del DL Lavoro

/ Daniele SILVESTRO

Mercoledì, 13 settembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Si avvicina la scadenza dei contributi INPS dovuti dai datori di lavoro che hanno avuto alle proprie dipendenze operai agricoli a tempo determinato (OTD) o a tempo indeterminato (OTI).

Rispetto alla generalità dei datori di lavoro, che versano i contributi mensilmente, i contributi previdenziali e assistenziali per gli OTI e gli OTD devono essere versati trimestralmente, sempre con modello F24.
Nello specifico, per i contributi di competenza 2023 i termini di scadenza sono:
- 18 settembre 2023, per la contribuzione del primo trimestre (mesi di gennaio, febbraio e marzo);
- 18 dicembre 2023, per la contribuzione del secondo trimestre (mesi di aprile, maggio e giugno);
- 18 marzo 2024, per la contribuzione del terzo trimestre (mesi di luglio, agosto e settembre);
- 17 giugno 2024, per la contribuzione

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU