ACCEDI
Lunedì, 4 marzo 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Obbligo del prospetto delle aliquote IMU rinviato al 2025

Dal 2025 i Comuni potranno inoltre diversificare le aliquote solo per le fattispecie del DM 7 luglio 2023

/ Lorenzo MAGRO e Arianna ZENI

Sabato, 2 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 6-ter comma 1 del DL 132/2023 (introdotto in sede di conversione nella L. 170/2023) ha rinviato al 2025 la decorrenza dell’obbligo dei Comuni di redigere la delibera di approvazione delle aliquote dell’IMU tramite l’elaborazione dell’apposito prospetto, utilizzando l’applicazione informatica messa a disposizione sul portale del Ministero dell’Economia e delle finanze. 

Infatti, come disposto dall’art. 1 comma 757 della L. 160/2019, “la delibera di approvazione delle aliquote deve essere redatta accedendo all’applicazione disponibile nel Portale del federalismo fiscale che consente, previa selezione delle fattispecie di interesse del comune tra quelle individuate con il decreto di cui al comma 756, di elaborare il prospetto delle

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU