ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Soppressa la dematerializzazione delle schede di otto, cinque e due per mille

I sostituti d’imposta che prestano assistenza fiscale non dovranno quindi trasmettere le schede in via telematica

/ Carlotta GHIO e Massimo NEGRO

Sabato, 16 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La L. 15 dicembre 2023 di conversione del decreto “Anticipi” è stata firmata ieri dal Presidente della Repubblica Mattarella ed è in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. La legge ha introdotto nel DL 145/2023 l’art. 4-quinquies commi 1 e 2, che ha eliminato l’obbligo per i sostituti d’imposta che prestano assistenza fiscale di trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate i dati contenuti nelle schede relative alle scelte dell’otto, del cinque e del due per mille dell’IRPEF (modelli 730-1), obbligo mai diventato operativo.

Tale obbligo era stato introdotto dall’art. 2 del DL 73/2022 il quale, modificando l’art. 37 del DLgs. 241/97, aveva stabilito che i sostituti d’imposta che prestano assistenza fiscale, a ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU