ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Blindato il tentativo di cambiare le carte durante il processo

Resta aperto il problema dell’autotutela in aumento

/ Dario AUGELLO

Sabato, 30 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il decreto legislativo dedicato alle modifiche allo Statuto dei diritti del contribuente (L. 212/2000), approvato dal Governo in via definitiva prevede che all’art. 7 dello Statuto sia aggiunto il comma 1-bis, secondo cui: “I fatti e i mezzi di prova a fondamento del provvedimento non possono essere successivamente modificati, integrati o sostituiti se non attraverso l’adozione di un ulteriore provvedimento, ove ne ricorrano i presupposti e non siano maturate decadenze”.

La nuova disposizione appare destinata a operare all’interno del processo, come risulta anche dalla Relazione illustrativa, che richiama il divieto di mutatio libelli, ossia il divieto di formulare domande nuove in giudizio.
Pertanto, in base al nuovo comma 1-bis, i giudici saranno chiamati a respingere ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU