ACCEDI
Martedì, 28 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Denuncia al tribunale tra gli strumenti dissuasivi del collegio sindacale

L’accesso alla composizione negoziata dovrebbe rientrare tra le decisioni degli amministratori

/ Francesco DIANA

Martedì, 6 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ricorrendone i presupposti previsti dall’art. 12 del DLgs. 14/2019, la società può presentare istanza di accesso alla composizione negoziata della crisi.

Sebbene non espressamente richiamate, per quanto compatibili, dovrebbero trovare applicazione le disposizioni di cui all’art. 120-bis del DLgs. 14/2019: la decisione dovrebbe spettare agli amministratori (senza che ciò possa integrare una giusta causa per la loro revoca) tenuti ad informare i soci sia nella fase iniziale sia successivamente e periodicamente, in merito all’andamento della procedura.

Se presente, è necessario che anche il collegio sindacale sia informato; per questi, accanto allo svolgimento delle funzioni riconosciutegli dalla legge, il dovere di vigilanza assume connotazioni ulteriori e diverse a seconda della

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU