ACCEDI
Martedì, 28 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Al via le istanze di riesame per l’indennità una tantum ai lavoratori part time

Dall’INPS le istruzioni in caso di rigetto delle domande presentate per i dipendenti a tempo parziale ciclico negli anni 2021 e 2022

/ Giulia CAPRA QUARELLI

Martedì, 6 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’INPS, con il messaggio n. 491, pubblicato ieri, è nuovamente intervenuto sull’indennità una tantum, di importo pari a 550 euro, in favore dei lavoratori dipendenti di aziende private titolari di un contratto di lavoro a tempo parziale ciclico nell’anno 2021 e nell’anno 2022, introdotta, per il 2022, con l’art. 2-bis del DL 50/2022 (conv. L. 91/2022).

Con il messaggio l’Istituto, completata la prima fase di gestione centralizzata delle domande, ha comunicato le istruzioni circa la presentazione delle istanze relative agli eventuali riesami presentati dai richiedenti, in ipotesi di reiezione delle medesime per mancato superamento dei controlli inerenti all’accertamento dei requisiti normativamente previsti.
Inoltre, sono state date indicazioni per la ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU