ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Sequestro penale anche per la supersocietà di fatto

Per escludere la natura distrattiva dei trasferimenti da una società a un’altra, non basta allegare la mera partecipazione a un gruppo di società

/ Maria Francesca ARTUSI

Giovedì, 8 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

La super-società di fatto può rilevare anche ai fini della responsabilità per associazione a delinquere.
Sul tema si sofferma la sentenza n. 5355, depositata ieri dalla Cassazione penale, nell’ambito di un procedimento per reati associativi tributari e fallimentari in cui si discuteva la legittimità del sequestro preventivo ordinato dal giudice di merito.

Si trattava di un sequestro di oltre 10 milioni, a fronte della contestazione di una sistematica rete di operazioni contabili e finanziarie, circolari e fittizie, tra varie società, al fine di preservare il patrimonio di quella che viene definita appunto una “super-società di fatto” o un “gruppo di fatto”.

Viene in proposito richiamata la giurisprudenza civile che ritiene necessaria per provare la sussistenza della

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU