ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / TUTELA DEL PATRIMONIO

Immobili cointestati situati in Francia da indicare nel quadro RW

Per regolarizzarli si deve presentare un quadro RW integrativo e le sanzioni per il monitoraggio fiscale si applicano a entrambi i cointestatari

/ Salvatore SANNA

Venerdì, 16 febbraio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Diversi contribuenti residenti dimenticano ancora di segnalare all’interno del quadro RW gli immobili posseduti in Francia.
Ai sensi dell’art. 5 del DL 167/90, questa violazione è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria dal 3% al 15% (Paese non black list) dell’ammontare degli importi non dichiarati.

Per i contribuenti che intendono sanare la loro posizione, è possibile beneficiare dell’istituto del ravvedimento ex art. 13 del DLgs. 472/97 utilizzando come base di calcolo la sanzione minima del 3%, eventualmente ridotta a 1/6, 1/7 oppure 1/8 a seconda del periodo di imposta che si intende regolarizzare.
Qualora il quadro RW venisse presentato con un ritardo non superiore a 90 giorni, occorre invece ridurre a 1/9 la sanzione fissa stabilita in 258 euro.

Ciò premesso, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU