ACCEDI
Martedì, 28 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

La cessione dell’edificio non può essere considerata cessione di terreno

Non rileva la presenza di un permesso di costruire a seguito di demolizione

/ Anita MAURO

Lunedì, 8 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Una recente pronuncia della Cassazione (Cass. 10 gennaio 2024 n. 929) consente di ripercorrere alcuni principi in tema di plusvalenze immobiliari che (già affermati dall’Agenzia delle Entrate in passato, cfr. la circ. n. 23/2020) dovrebbero essere rimasti validi anche dopo la riforma degli artt. 9 comma 5 e 67 comma 1 lett. b) del TUIR, operata dalla legge di bilancio 2024 (si veda, da ultimo “Proprietà superficiaria alla prova delle nuove plusvalenze immobiliari” del 18 marzo 2024).

L’ordinanza riguarda la cessione, da parte di una persona fisica non imprenditrice, che l’aveva acquistato da più di 5 anni, di un “vetusto fabbricato di civile abitazione”, con annesso “fabbricatello adibito a bassi servizi e area cortilizia di pertinenza”.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU