ACCEDI
Mercoledì, 19 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Regolarizzazione contributiva dei lavoratori all’estero entro il 16 giugno

La scadenza riguarda i datori di lavoro che per i mesi di gennaio, febbraio e marzo 2024 hanno operato in difformità rispetto alle istruzioni dell’INPS

/ Daniele SILVESTRO

Martedì, 26 marzo 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la circolare n. 49 pubblicata ieri, 25 marzo 2024, l’INPS illustra l’ambito di applicazione delle retribuzioni convenzionali da prendere quale base per il calcolo dei contributi dovuti per le assicurazioni obbligatorie dei lavoratori italiani operanti all’estero, fornendo al tempo stesso le istruzioni operative per le regolarizzazioni contributive.
Si ricorda che, per l’anno 2024, le retribuzioni convenzionali sono state definite con il DM 6 marzo 2024, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 19 marzo, le quali rilevano sia sotto il profilo fiscale (art. 51 comma 8-bis del TUIR) sia sotto il profilo contributivo (si veda “Definite le retribuzioni convenzionali dei lavoratori operanti all’estero per il 2024” del 20 marzo).

Per quanto concerne l’ambito ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU