ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

ECONOMIA & SOCIETÀ

Bassa percezione del rischio nel primo trimestre

Si è assistito a un brusco calo dei depositi a vista con flussi significativi anche sui mercati azionari oltre che su obbligazioni

/ Stefano PIGNATELLI

Sabato, 30 marzo 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

In settimana il Pil Usa annualizzato del quarto trimestre è cresciuto del +3,4%. Il dato supera le attese di consensus, pari a +3,2%. I consumi personali sono aumentati del +3,3%, sopra le attese del +3%. Questi dati confermano che l’economia Usa va a gonfie vele anche con il Fed Fund al 5,25-5,50% (segui tassi e valute su www.aritma.eu).

Inoltre la revisione pesante al rialzo da parte della banca centrale per il Pil 2024 da 1,4 a 2% (aggiornamento previsioni di marzo appena comunicate) alimenta le aspettative di una Fed cauta a tagliare. Su questo tema è intervenuto il governatore Fed secondo cui la banca centrale dovrebbe far slittare o ridurre il numero dei tagli dei tassi di interesse dopo i recenti dati sull’inflazione sottolineando che la banca centrale non deve avere fretta

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU