ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Ritenuta del fallimento sempre sull’onorario esposto in fattura

Per la DRE Veneto tale criterio si applica anche ai crediti sorti prima del 1° gennaio 2018, data di decorrenza delle nuove regole al riguardo

/ Michele BANA

Giovedì, 6 settembre 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’art. 1, comma 474 della L. 205/2017 ha modificato il n. 2) dell’art. 2751-bis comma 1 c.c., stabilendo che il privilegio generale sui mobili è riconosciuto ai crediti riguardanti “le retribuzioni dei professionisti, compresi il contributo integrativo da versare alla rispettiva cassa di previdenza ed assistenza e il credito di rivalsa per l’imposta sul valore aggiunto, e di ogni altro prestatore d’opera intellettuale dovute per gli ultimi due anni di prestazione”.

Questa novità normativa ha trovato applicazione, secondo l’orientamento prevalente (Trib. Milano 23 gennaio 2018; Trib. Reggio Emilia 6 febbraio 2018; Cass. SS.UU. n. 5685/2015; contra, Corte Cost. n. 170/2013), soltanto per i crediti maturati dal 1° gennaio 2018 (si veda “Nuovo privilegio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU