X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 13 luglio 2020 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

In aggiornamento le note esplicative sulle novità unionali IVA 2020

/ REDAZIONE

Mercoledì, 20 novembre 2019

x
STAMPA

Il VAT expert group, riunitosi il 15 novembre 2019, ha pubblicato una bozza delle modifiche che saranno apportate alle linee guide relative ai “quick fixes”, vale a dire le novità unionali in materia in IVA in vigore dal 1° gennaio 2020.

Le nuove disposizioni sono contenute nella direttiva 2018/1910/Ue, nel Regolamento 2018/1912/Ue e nel Regolamento 2018/1909/Ue e riguardano essenzialmente il numero di identificazione IVA, le operazioni a catena, il call-off stock e la prova delle cessioni intracomunitarie di beni (si veda “Contorni più chiari per i «2020 quick fixes»” del 27 settembre 2019).
La bozza è attualmente disponibile al link https://circabc.europa.eu/ui/group/cb1eaff7-eedd-413d-ab88-94f761f9773b/library/7eb30b2f-aab8-4857-b929-58c589701341/details

TORNA SU