X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 28 settembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

L’amministratore che non predispone il bilancio perde la metà dei compensi

Il Tribunale di Milano giustifica l’entità della riduzione in ragione dell’importanza dell’adempimento

/ Maurizio MEOLI

Lunedì, 9 dicembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’amministratore di una società di capitali che ometta di predisporre il progetto di bilancio e, quindi, altresì, la convocazione dell’assemblea per la relativa approvazione e la successiva pubblicazione del documento contabile nel Registro delle imprese può subire una riduzione del 50% del compenso riconosciutogli dai soci, in considerazione della rilevanza, rispetto al complesso della sua attività, degli obblighi in questione, che la legge configura come centrali e di primaria importanza fra tutti quelli cui è tenuto l’amministratore, anche nel contesto di una società di piccole dimensioni e con attività non particolarmente complessa.
Ad affermarlo è il Tribunale di Milano, nella sentenza n. 3237/2019, relativa al caso di una srl con socio unico che, opponendosi al decreto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU