X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 27 novembre 2020 - Aggiornato alle 16.30

PAGINA AUTORE

Maurizio MEOLI

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Diritto societario, Penale commerciale, Antiriciclaggio

IL CASO DEL GIORNO 26 novembre 2020

Ancora incerti i limiti gestori nelle srl

Ai sensi dell’art. 2479 comma 2 n. 5 c.c., sono in ogni caso riservate alla competenza dei soci le decisioni di compiere operazioni comportanti una sostanziale modificazione dell’oggetto sociale determinato nell’atto costitutivo. Secondo la ...

IMPRESA 23 novembre 2020

Prima di tutto necessario pagare l’IVA

La Cassazione, nella sentenza n. 30626/2020, ribadisce che il reato di omesso versamento IVA, di cui all’art. 10-ter del DLgs. 74/2000, si consuma nel momento in cui scade il termine previsto dalla legge per il versamento dell’acconto relativo al ...

IMPRESA 21 novembre 2020

Il diritto di veto approda in CdA

Il Consiglio notarile di Milano ha presentato ieri, 20 novembre 2020, quattro nuove massime in materia di fusioni, scissioni, CdA e limiti alla circolazione di partecipazioni. In tema di fusioni e scissioni, innanzitutto, si precisa che la ...

IMPRESA 19 novembre 2020

I limiti ai contanti combattono l’evasione e l’elusione

L’Avvocato generale della Corte di Giustizia Ue, nelle conclusioni relative alla causa n. C-544/19, è stato chiamato a valutare in che misura sia conforme al diritto della Ue una normativa nazionale che vieti a chiunque di effettuare, nel territorio ...

IL CASO DEL GIORNO 18 novembre 2020

Conferimenti iniziali rischiosi per il socio

Recentemente, la Cassazione, nella sentenza n. 1185/2020, ha stabilito che, nel caso di mora del socio nell’esecuzione dei versamenti dovuti alla società a titolo di conferimento per il debito da sottoscrizione dell’aumento del capitale sociale ...

IMPRESA 17 novembre 2020

Escluso anche il socio d’opera inadempiente

La procedura di cui all’art. 2466 c.c., in tema di mancata esecuzione dei conferimenti, si applica anche in caso di inadempimento delle obbligazioni d’opera o di servizi assunte o di inefficacia di assicurazioni o fideiussioni prestate a garanzia ...

IMPRESA 17 novembre 2020

L’inoperatività della polizza esclude il socio d’opera

La procedura di cui all’art. 2466 c.c. (in tema di mancata esecuzione dei conferimenti) trova applicazione in caso di sopravvenuta inoperatività della polizza assicurativa o della fideiussione bancaria a prescindere dalla sussistenza, o meno, dell’...

IMPRESA 16 novembre 2020

Non si riciclano le somme che chi emette fatture false restituisce all’utilizzatore

La Corte di Cassazione, nella sentenza 30 ottobre 2020 n. 30206, ha precisato che la restituzione delle somme da parte di chi abbia emesso fatture false in favore di chi le utilizzi (ovvero, nella specie, la riconsegna di assegni tramite girata) non ...

IL CASO DEL GIORNO 13 novembre 2020

La mancata dichiarazione di ritenute non ha rilievo penale

Il sistema penale-tributario non contempla sanzioni per il sostituto d’imposta che ha dichiarato in modo infedele le ritenute che ha operato, in quanto vengono punite le sole condotte di omessa presentazione della dichiarazione di sostituto d’imposta...

IMPRESA 12 novembre 2020

Nelle società di persone la soglia va calcolata considerando i redditi dei soci

Il reato di dichiarazione infedele (art. 4 del DLgs. 74/2000) può essere integrato anche dalla presentazione della dichiarazione dei redditi in nome di una società di persone; in tal caso, ai fini del superamento della soglia di punibilità correlata ...

1 2 3 ... 179 >

TORNA SU