ACCEDI
Martedì, 28 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Maurizio MEOLI

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Diritto societario, Penale commerciale, Antiriciclaggio

IMPRESA 27 maggio 2024

Il falso in bilancio è reato solo se rilevante

L’imponente sentenza n. 1070 del Tribunale di Milano, depositata lo scorso 22 aprile, fornisce interessanti chiarimenti in ordine alla fattispecie di false comunicazioni sociali, ex art. 2621 c.c. Si osserva, in primo luogo, come il principio di ...

IMPRESA 24 maggio 2024

Le distrazioni chiariscono il dolo della bancarotta documentale

La Cassazione, nella sentenza n. 16115/2024, ha ricapitolato una serie di principi in materia di reati fallimentari di cui appare opportuno dare conto. Si ricorda, innanzitutto, come, ai fini dell’integrazione del reato di bancarotta fraudolenta ...

IMPRESA 23 maggio 2024

La Cassazione delimita i patti parasociali

La Corte di Cassazione, nell’ordinanza n. 13561/2024, ha stabilito che non può qualificarsi patto parasociale la scrittura privata con cui il socio uscente da una snc convenga con gli altri soci che la cessione della propria partecipazione (a favore ...

IMPRESA 23 maggio 2024

Azione del curatore inscindibile e autonoma

La Cassazione, nell’ordinanza n. 14243, depositata ieri, ha affermato che l’azione del curatore fallimentare fondata sull’avere gli amministratori appostato nell’attivo patrimoniale del bilancio beni immobili non appartenenti alla società e sull’...

IMPRESA 20 maggio 2024

Da sequestrare la quota di chi non rispetta la clausola della roulette russa

Il Tribunale di Milano, nel provvedimento del 23 febbraio 2024, ha affermato che l’efficace attivazione di una clausola di roulette russa – funzionale a risolvere situazioni di stallo tra due amministratori espressione di due soci paritetici – rende ...

IL CASO DEL GIORNO 16 maggio 2024

Da confiscare sia il profitto che il prodotto del riciclaggio

Sulla corretta individuazione del profitto confiscabile in caso di riciclaggio, reimpiego o autoriciclaggio esistono differenti orientamenti. Secondo un primo indirizzo, la confisca (anche per equivalente) del profitto di tali reati sarebbe ...

IMPRESA 15 maggio 2024

Nella liquidazione dell’accomandante che recede rileva l’avviamento

È la corretta determinazione del valore di liquidazione della partecipazione del socio che recede da una società di persone (nella specie una sas con un accomandante e un accomandatario) il tema approfondito dall’ordinanza n. 13290 della Cassazione, ...

FISCO 8 maggio 2024

Carte prepagate senza obbligo di dichiarazione in dogana

L’Agenzia delle Dogane, nella circolare n. 12, pubblicata ieri, ha fornito una serie di chiarimenti in relazione all’obbligo di presentazione di un’apposita dichiarazione per le movimentazioni transfrontaliere di “denaro contante” per importi uguali ...

IL CASO DEL GIORNO 7 maggio 2024

Restano dubbi sul titolare effettivo di società di capitali

Il titolare effettivo di soggetti diversi dalle persone fisiche coincide con la persona fisica o le persone fisiche cui, in ultima istanza, è attribuibile la proprietà diretta o indiretta dell’ente ovvero il relativo controllo (art. 20 comma 1 del ...

IMPRESA 29 aprile 2024

Bancarotta per distrazione se c’è pericolo per i creditori

La sentenza n. 16414/2024 della Cassazione prende in esame la fattispecie di bancarotta fraudolenta per distrazione (ex artt. 216 comma 1 n. 1 e 223 comma 1 del RD 267/42, oggi, in relazione alla liquidazione giudiziale, artt. 322 comma 1 lett. a) e ...

1 2 3 ... 234 >

TORNA SU