X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 28 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Soci di srl responsabili delle proprie omissioni con perdita di capitale sociale

Determinante il fatto che l’assemblea non abbia deciso i provvedimenti da adottare

/ Maurizio MEOLI

Lunedì, 20 settembre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

In caso di perdita integrale del capitale sociale, anche i soci di srl che non adottino tempestivamente i provvedimenti necessari sono responsabili dei danni da illecita prosecuzione dell’attività sociale. Lo precisa il Tribunale di Torino con sentenza n. 1450/2020.

Nel caso di specie, il bilancio al 31 dicembre 2012 di una srl si chiudeva con una perdita superiore ai 200.000 euro, tale da azzerare il capitale sociale. All’assemblea di approvazione del 30 aprile 2013 si decideva, all’unanimità, di rinviare qualsiasi decisione ad una successiva assemblea. Nel corso del 2013 si succedevano ben quattro assemblee senza che alcuna decisione venisse assunta. Nell’assemblea del febbraio 2014, invece, si optava per lo scioglimento della società, nominando come liquidatore colui

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU