Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rimborso del credito IVA da indicare nel quadro VX

Compilazione richiesta anche per la compensazione o la cessione del credito alla consolidante

/ Mirco GAZZERA e Emanuele GRECO

Martedì, 19 aprile 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

In vista della scadenza del termine di presentazione della dichiarazione IVA per il 2021, uno dei quadri sui quali porre attenzione è il quadro VX, da compilare riportando l’importo dell’IVA da versare oppure di quella a credito.
Nel caso in cui dalle risultanze del modello dichiarativo emerga un credito per il 2021, è proprio nel quadro VX che il soggetto passivo deve scegliere come destinare il suddetto credito, vale a dire, alternativamente:
- riportandolo all’anno successivo;
- utilizzandolo in compensazione “orizzontale” nel modello F24;
- chiedendone il rimborso all’Erario;
- cedendo l’importo alla consolidante, nel caso di opzione per il consolidato fiscale, ai fini della compensazione con l’IRES.

Un’ulteriore forma di utilizzo del credito ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU