Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / AGROINDUSTRIA

L’aliquota ordinaria per le zucche incide sull’applicabilità dei regimi IVA agricoli

Necessario indicare in fattura l’esatta tipologia di prodotto in modo tale che si possa comprendere se si tratta di zucche commestibili o meno

/ Alberto TEALDI

Sabato, 12 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le cessioni di zucche ornamentali non commestibili scontano l’aliquota IVA ordinaria al 22%; è questa la conclusione a cui è giunta l’Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 523/2022, in materia di corretta applicazione dell’aliquota IVA da applicarsi alla cessione di zucche.

L’istanza d’interpello è stata proposta da un commerciante di ortaggi, soggetto che ricade nell’ambito del reddito d’impresa e che nulla ha a che fare con la normativa IVA (regime speciale o regime di esonero ex art. 34 del DPR 633/72) riservata agli imprenditori agricoli, nei confronti del quale la risposta dell’Agenzia delle Entrate non incide sulla sua situazione amministrativa contabile in quanto si limiterà ad applicare l’IVA con aliquota ordinaria

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU