ACCEDI
Mercoledì, 29 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Prima rata del contributo soggettivo minimo all’ENPACL entro il 30 aprile

Il contributo soggettivo minimo è stato fissato nella misura pari a 2.396 euro

/ Daniele SILVESTRO

Giovedì, 25 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il 30 aprile scade il termine di versamento all’ENPACL della prima delle quattro rate della contribuzione soggettiva minima dovuta dai consulenti del lavoro per il 2024.

Si ricorda che il contributo soggettivo è pari al 12% del reddito professionale prodotto in forma individuale o associata nell’anno precedente (per il 2024 occorre fare riferimento all’anno 2023), entro specifici limiti massimi e minimi. In merito, si segnala che il reddito professionale massimo sul quale è calcolato il contributo soggettivo 2024 è stato definito nella misura pari a 111.565 euro, mentre il reddito minimo è pari a 19.964 euro.

Di conseguenza, il contributo soggettivo:
- massimo è di 13.388 euro;
- minimo è di 2.396 euro.
Sono previste riduzioni del 50% applicabili al contributo soggettivo e ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU