ACCEDI
Sabato, 25 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Rischio di amministrazione giudiziaria per mancato controllo della filiera produttiva

L’implementazione di procedure per il controllo delle condizioni della filiera richiamano l’adozione di modelli 231 atti alla gestione dei rischi

/ Camilla ZANICHELLI

Lunedì, 22 aprile 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Recenti pronunce della Sezione Autonoma per le misure di prevenzione del Tribunale di Milano riportano l’attenzione sui mancati controlli in quella che appare ormai una diffusa prassi tra le imprese, ovvero l’esternalizzazione di servizi nell’ambito produttivo, al fine di portare a termine le commesse.
La lente d’ingrandimento si sofferma, difatti, ancora una volta sul delicato rapporto tra società committente e appaltatori (o subappaltatori), con riferimento allo specifico ambito della prevenzione o del contenimento di fenomeni di sfruttamento lavorativo.

L’amministrazione giudiziaria, ai sensi dell’art. 34 del DLgs. 159/2011 (Codice Antimafia), nel caso, è stata recentemente disposta dal Tribunale di Milano 3 aprile 2024 per la società in house di un noto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU