ACCEDI
Mercoledì, 26 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

La Cassazione delimita i patti parasociali

Sono tali solo quegli accordi che vincolano i soci nell’esercizio dei loro poteri e che sono funzionali a stabilizzare assetti proprietari o governance

/ Maurizio MEOLI

Giovedì, 23 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

La Corte di Cassazione, nell’ordinanza n. 13561/2024, ha stabilito che non può qualificarsi patto parasociale la scrittura privata con cui il socio uscente da una snc convenga con gli altri soci che la cessione della propria partecipazione (a favore di altro socio) è condizionata all’assunzione della garanzia circa il pagamento, pro quota, di un mutuo precedentemente contratto dalla società. Tale accordo, infatti, non ha nulla a che vedere né con l’esercizio di futuri diritti amministrativi all’interno della società, né con l’assetto (proprietario o della governance) dell’ente.

Nel caso di specie, in una snc tra Tizio, Caio e Sempronio, il primo (Tizio), contestualmente alla cessione della propria partecipazione a Caio, sottoscriveva un accordo, anche con ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU