ACCEDI
Giovedì, 25 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Bonus transizione 5.0 con conferma dell’ordine da comunicare

Nel DL 39/2024 convertito sono state apportate modifiche alla disciplina del credito d’imposta

/ Pamela ALBERTI

Giovedì, 30 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il comma 3-bis dell’art. 6 del DL 39/2024, introdotto in sede di conversione in legge, sono state apportate alcune modifiche alla disciplina del credito d’imposta transizione 5.0 di cui all’art. 38 del DL 19/2024, confermando quanto proposto dal Governo con uno specifico emendamento.
Si attende ora il decreto ministeriale che dovrà definire le disposizioni attuative dell’agevolazione e le regole per la presentazione della documentazione richiesta per l’accesso al beneficio.

In estrema sintesi, si ricorda che tale credito d’imposta spetta a tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato e alle stabili organizzazioni nel territorio dello Stato di soggetti non residenti che effettuano nuovi investimenti agevolati in strutture produttive ubicate nel ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU