X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 21 gennaio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Conto alla rovescia per lo scudo fiscale-ter

Mancano pochi giorni al termine ultimo per aderire alla sanatoria sulle attività illecitamente detenute all’estero

/ Salvatore SANNA

Lunedì, 26 aprile 2010

x
STAMPA

La data del 30 aprile 2010 rappresenta il termine ultimo consentito per aderire allo scudo fiscale-ter introdotto dall’art. 13-bis del DL 78/2009 (conv. L. 102/2009).
Possono aderire alla sanatoria le persone fisiche, le società semplici e gli enti non commerciali residenti nel territorio dello Stato i quali, anteriormente al 31 dicembre 2008, hanno violato le norme in materia di monitoraggio fiscale.

I soggetti sopramenzionati possono decidere di procedere all’emersione presentando un’apposita dichiarazione riservata ed assoggettando ad un’imposta straordinaria del 7% le attività finanziarie e patrimoniali detenute all’estero al 31 dicembre 2008, procedendo:
- al rimpatrio materiale o giuridico delle stesse; oppure
- alla loro regolarizzazione, in relazione alle ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU