X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 28 novembre 2021

IL CASO DEL GIORNO

I costi di lavoro interinale nella dichiarazione IRAP 2010

/ Luca FORNERO

Lunedì, 26 aprile 2010

x
STAMPA

Nella compilazione della dichiarazione IRAP 2010, occorre prestare particolare attenzione alle variazioni in aumento o in diminuzione da effettuare nell’ipotesi di sostenimento di costi a fronte dell’impiego di personale tramite contratto di lavoro interinale. Infatti, a seconda delle modalità di contabilizzazione adottate, dette variazioni possono differire.

In via preliminare, si ricorda che l’abrogazione dell’art. 11, comma 2, del DLgs. 446/97, ad opera della L. 244/2007, non ha avuto alcun effetto sulla disciplina degli oneri in commento. In particolare, la norma sopressa conteneva una specifica disposizione in ordine al trattamento, ai fini IRAP, del personale in posizione di distacco.
In pratica, era previsto che:
- in capo al soggetto distaccante (soggetto ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU