ACCEDI
Venerdì, 12 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Prima casa, non per tutte le dichiarazioni false scatta la decadenza

/ Anita MAURO

Venerdì, 24 maggio 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

La decadenza dall’agevolazione prima casa, applicata in relazione ad un determinato acquisto immobiliare soggetto ad imposta di registro o ad IVA, comporta l’obbligo di corrispondere:
- la differenza tra l’imposta pagata in misura ridotta e l’imposta dovuta in misura piena;
- l’applicazione della sanzione nella misura del 30% dell’imposta non pagata;
- la corresponsione degli interessi di mora sulla differenza tra l’imposta versata alla registrazione dell’atto e quella effettivamente dovuta.

Le ipotesi di decadenza che determinano le conseguenze sopra indicate sono individuate dal quarto comma della Nota II-bis all’art. 1 della Tariffa, parte I, allegata al DPR 131/86. Tale norma, infatti, pur non utilizzando espressamente il termine “decadenza”, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU