ACCEDI
Giovedì, 25 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Debiti della P.A., anche i professionisti nella platea dei destinatari dei pagamenti

Tra le novità del Ddl. di conversione del DL 35/2013, approvato ieri dal Senato, le somme dovute comprendono le prestazioni professionali

/ REDAZIONE

Mercoledì, 5 giugno 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Professionisti ammessi tra i creditori della P.A.
Questa una delle principali novità introdotte al Ddl. n. 662, di conversione del DL n. 35/2013, recante disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della Pubblica Amministrazione, il riequilibrio finanziario degli enti territoriali e in materia di versamento di tributi degli enti locali, che ieri ha incassato il via libera dal Senato con 247 voti favorevoli e 7 astenuti.
Ora, il testo torna alla Camera, dove dovrà essere approvato in via definitiva entro venerdì 7 giugno, pena la decadenza.

Nel dettaglio, premettendo il comma 01 al comma 1 dell’art. 6 del DL n. 35/2013, il Ddl. prevede che le somme dovute, ai sensi dell’art. 9, comma 3-bis del DL n. 185/2008 convertito, lo siano, oltre che per somministrazioni, forniture ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU