Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

Obbligo di copertura assicurativa per le società tra professionisti

Secondo l’IRDCEC, è sufficiente l’assicurazione della STP se i professionisti non esercitano l’attività anche in forma individuale

/ Roberta VITALE

Lunedì, 15 luglio 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Come visto in un precedente intervento, con la circ. n. 32/IR l’IRDCEC ha illustrato la disciplina delle nuove società tra professionisti, fornendo alcuni chiarimenti operativi, in particolare, circa i tipi societari utilizzabili, la formulazione della denominazione o della ragione sociale, l’individuazione dei soci e dell’oggetto sociale, l’amministrazione della società (si veda “Accordi «ad hoc» per le prestazioni nella società tra professionisti” del 12 luglio 2013).

Di particolare rilievo, poi, risultano anche le osservazioni dell’Istituto di ricerca con riferimento ai profili di responsabilità della STP e all’obbligo, imposto a tali società, di stipulare una polizza di assicurazione per la copertura dei rischi derivanti dalla responsabilità ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU