Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Indicazione dei chilometri obbligatoria anche in caso di «netting»

L’obbligo vige non solo per la scheda carburante delle auto aziendali, ma anche se il rifornimento avviene mediante tale contratto

/ Pamela ALBERTI

Lunedì, 29 luglio 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’indicazione dei chilometri è obbligatoria non solo per le schede carburante dei mezzi aziendali, ma anche nel caso in cui il rifornimento carburante avvenga mediante contratto di netting; pertanto, in assenza di tale indicazione, non è possibile detrarre l’IVA relativa all’acquisto di carburante. A tali conclusioni è pervenuta la C.T. Reg. Firenze 15 aprile 2013 n. 53/9/13.

Nella fattispecie in esame, ad una società con mezzi di spazzamento pubblico era stata disconosciuta la detraibilità dell’IVA relativa all’acquisto di carburante a seguito della mancata indicazione dei chilometri sulle schede carburante dei singoli mezzi, nonché con riferimento al contratto di netting. Secondo la società era, tuttavia, ininfluente ai fini della detraibilità dell’IVA e ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU