Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 19 maggio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per gli operatori professionali in oro 2011 senza comunicazione

L’Agenzia annuncia che per gli operatori professionali in oro l’obbligo della comunicazione telematica partirà dal 2012

/ Nunzio RAGNO

Giovedì, 24 ottobre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

A pochi giorni dal termine per l’invio, l’Agenzia delle Entrate chiarisce che la comunicazione per il 2011 dei rapporti finanziari da effettuare da parte degli operatori professionali in oro non è dovuta; ciò in quanto il Provvedimento direttoriale è datato 6 dicembre 2011 e può pertanto imporre un obbligo solo per le operazioni successive a tale data.
La notizia è stata diffusa, in primis, da alcune Associazioni di categoria che avevano ricevuto nei giorni scorsi indicazioni dall’Agenzia e, successivamente, in occasione di un convegno nazionale sui nuovi adempimenti per gli intermediari finanziari ed operatori professionali in oro tenutosi ieri a Montecatini Terme.
Si è appreso che, a giorni, l’Agenzia emanerà un nuovo flusso di terne occorrenti per l’adempimento

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU