Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 25 settembre 2022

FISCO

Ex minimi, spesometro entro il 21 novembre

L’Agenzia, per individuare il termine di trasmissione delle comunicazioni, distingue tra soggetti IVA con liquidazione mensile e «altri soggetti»

/ Francesco BARONE

Martedì, 5 novembre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 2013/94908 del 2 agosto 2013, riguardante le modalità e i termini relativi alla comunicazione all’Anagrafe tributaria delle operazioni rilevanti ai fini dell’IVA, stabilisce che sono esclusi dall’obbligo di detta comunicazione i soggetti che possono beneficiare del regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità, di cui all’art. 27, commi 1 e 2 del DL n. 98/2011. Diversamente, rimangono soggetti alla comunicazione tutti coloro che, dal 1° gennaio 2012, sono transitati nel regime contabile agevolato (o supersemplificato) previsto dall’art. 27, comma 3 del DL n. 98/2011.

Questi ultimi soggetti, pur avendo le caratteristiche di coloro che possono usufruire del ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU