Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 6 febbraio 2023 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Crisi d’impresa, benefici e rischi a confronto

/ Roberta VITALE

Venerdì, 15 novembre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il concordato stragiudiziale e il piano attestato di risanamento sono due istituti a carattere privatistico, che può adottare l’imprenditore fallibile per risolvere la crisi d’impresa senza l’intervento del tribunale o di propri organi, come nel primo caso, e senza neanche la preventiva approvazione dei creditori, come nel secondo caso.
L’analisi dei profili giuridico-operativi consente di individuare i benefici e i rischi connessi a tali procedure.

In particolare, quanto al concordato stragiudiziale – accordo plurilaterale raggiunto direttamente con i creditori, per il conseguimento di un ulteriore differimento dei termini di pagamento (c.d. concordato dilatorio), di una riduzione dei propri debiti (c.d. concordato remissorio) o per evitare la dichiarazione di fallimento ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU