Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 febbraio 2023

FISCO

Affitto in contanti con soglia per le sanzioni

Il Dipartimento del Tesoro ha confermato l’inapplicabilità di sanzioni nel caso di pagamenti in contanti per importi inferiori a 1.000 euro

/ Maurizio MEOLI

Giovedì, 20 febbraio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi dell’art. 1 comma 50 della L. n. 147/2013 (legge di stabilità 2014), in vigore dal 1° gennaio 2014, i pagamenti riguardanti canoni di locazione di unità abitative sono corrisposti obbligatoriamente, quale ne sia l’importo, in forme e modalità che escludano l’uso del contante e ne assicurino la tracciabilità, anche ai fini dell’asseverazione dei patti contrattuali per l’ottenimento delle agevolazioni e detrazioni fiscali da parte del locatore e del conduttore.

A tal riguardo, il Ministero dell’Economia e delle finanze, Dipartimento del Tesoro Direzione V, nella nota 5 febbraio 2014 prot. DT 10492, ha chiarito che, per l’irrogazione delle sanzioni amministrative comminate dal DLgs. 231/2007, in relazione ai limiti all’utilizzo del denaro ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU