X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

«Salta» la proroga per la rottamazione dei ruoli

Per effetto della decisione del Governo di rinunciare alla conversione in legge del DL 151/2013, il termine del «minicondono» resta al 28 febbraio

/ Michela DAMASCO

Giovedì, 27 febbraio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per il momento, i debitori che ne hanno interesse possono usufruire del “minicondono” introdotto dalla L. 147/2013 (legge di stabilità 2014) solo fino a domani, 28 febbraio.

Si ricorda, infatti, che l’art. 1, commi 618 e ss. della legge di stabilità ha stabilito che, per i ruoli e i crediti affidati a Equitalia entro lo scorso 31 ottobre 2013, sia possibile optare per una sanatoria eseguendo tutti i pagamenti dovuti al massimo domani.
Un emendamento approvato in sede di conversione del DL 151/2013 ha prorogato tale termine al prossimo 31 marzo (si veda “Al 31 marzo la rottamazione dei ruoli” del 21 febbraio). Il differimento della scadenza è però venuto meno perché ieri, a causa dell’ostruzionismo del M5S e della Lega, a un giorno dalla scadenza per la conversione, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU