Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 1 luglio 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Nel 2014, per le imprese risparmio fiscale di 2,6 miliardi

Lo evidenzia una microsimulazione ISTAT su un sottoinsieme di 860 mila imprese, analizzando gli effetti dei provvedimenti adottati dal 2011

/ REDAZIONE

Venerdì, 7 marzo 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Per effetto dei principali provvedimenti in materia di tassazione dei redditi delle imprese adottati a partire dal 2011, quest’anno le imprese otterranno un risparmio dell’imposta sui redditi del 9,8%, pari a 2,6 miliardi di euro.

Il dato emerge da un’analisi effettuata sull’universo delle società di capitali utilizzando il nuovo modello di microsimulazione ISTAT-Matis (Modello per l’analisi della tassazione e degli incentivi sulle società di capitali) nel periodo 2011-2014 e diffusa ieri.

Nel dettaglio – riporta la nota relativa alla microsimulazione – i provvedimenti adottati dal 2011 e presi in considerazione sono:
- la nuova disciplina sul riporto delle perdite, introdotta dal DL 98/2011 convertito, in base alla quale le perdite fiscali possono essere riportate ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU